Crea sito

UNITÀ DI MISURA DI FORZA E DI MASSA

Si presenta a questo punto il problema di stabilire un criterio per misurare le grandezze fisiche di cui ci occupiamo.

Potremmo sfruttare la definizione di forza (cioè causa di accelerazione) per convenire sull’unità di forza, ma evidentemente abbiamo bisogno di convenire prima sull’unità di massa; anche rovesciando la situazione (cioè definendo prima l’unità di forza e poi quella di massa) rimane il fatto che siamo costretti alla scelta di un campione arbitrario.

Ebbene è stato stabilito, da epoca non recente, di definire quale unità di massa  quella di un corpo-campione opportunamente scelto e conservato a Parigi e di dare a questa unità il nome di chilogrammo-massa o, semplicemente, kilogrammo.

Non si confonda questo nome con quello che abitualmente usiamo per indicare misure di peso.

Con questa convenzione, la forza unitaria è quella che, applicata ad un corpo avente la massa di un kilogrammo, gli imprime l’accelerazione di un metro a secondo per secondo.

Detta unità di forza prende il nome di newton (N).

Cioè si ha:

1 N = 1 Kg • 1 m / sec2 

VEDI ANCHE . . .

DINAMICA – PRINCIPI FONDAMENTALI

UNITÀ DI MISURA DI FORZA E DI MASSA

MASSA E PESO

IMPULSO DI UNA FORMA E QUANTITÀ DI MOTO

PRINCIPIO DELLA CONSERVAZIONE DELLA QUANTITÀ DI MOTO – TERZO PRINCIPIO DELLA DINAMICA

DENSITÀ E PESO SPECIFICO

VEDI ANCHE . . .

FISICA – INTRODUZIONE

CINEMATICA

STATICA

DINAMICA

PROBLEMI DELLA DINAMICA

COSTITUZIONE DELLA MATERIA

ELASTICITÀ

MECCANICA DEI FLUIDI

ACUSTICA

OTTICA GEOMETRICA

OTTICA FISICA

TERMOMETRICA

CALORIMETRICA

TERMODINAMICA

MACCHINE TERMICHE

ELETTROSTATICA

CORRENTE ELETTRICA

MAGNETISMO

ELETTROMAGNETISMO

CORRENTI INDOTTE